Skip to content

BREMENHOBBIES.US

Bremen Condivisione Cloud

SCARICARE LE SPESE MEDICHE NEL 730


    Contents
  1. Figli a carico: i due genitori detraggono le spese
  2. Spese mediche nel 730: tetto e franchigia
  3. Dichiarazione precompilata Info e assistenza - Spese sanitarie
  4. Navigazione

Detrazione spese mediche, sanitarie e farmaci modello consente di scaricare dalle tasse le spese mediche e sanitarie sostenute nel corso Come si verificano le spese mediche nel precompilato ?. Spese mediche detraibili da scaricare dalla dichiarazione redditi tramite e Unico, calcolo franchigia ,11 euro, a chi spetta. Quest'anno hai avuto una serie di spese mediche e hai deciso di presentare la dichiarazione dei redditi per scaricarle. Le spese mediche sanitarie. In entrambi gli scenari puoi richiedere la detrazione per le spese mediche per Nel modello per la dichiarazione dei redditi (quindi nel o Unico) é presente una Puoi scaricare anche le spese effettuate da familiari non a carico, purché. Detrazioni spese mediche e sanitarie / per i costi sostenuti nel corso del , è possibile beneficiare di una riduzione del 19%.

Nome: le spese mediche nel 730
Formato:Fichier D’archive
Sistemi operativi: iOS. Android. Windows XP/7/10. MacOS.
Licenza:Solo per uso personale
Dimensione del file:37.60 Megabytes

Ma acqistandoli online si possono scaricare sul mod. Ulteriori informazioni su Amazon Prime. Passa al contenuto principale. Visualizza tutte le domande relative a questo prodotto. Lascia un commento Hai trovato questo strumento utile?

Come fa il contribuente ad opporsi all'utilizzo dei propri dati relativi alle spese sanitarie?

Scontrino parlante : non comunicando a chi emette il documento fiscale il codice fiscale riportato sulla tessera sanitaria;. Per maggiori informazioni leggi: opposizione utilizzo dati spese mediche. Su tali documenti fiscali, ai fini di detrazione della spesa sostenuta, devono essere obbligatoriamente indicati il codice fiscale, il tipo di prestazione o natura, qualità e quantità dei prodotti acquistati.

Le spese sanitarie per essere detraibili devono essere documentate separatamente e comprovate dallo scontrino fiscale. Le spese mediche disabili sono invece deducibili interamente dal reddito complessivo. Rientrano in questa fattispecie le spese sostenute per conto o a nome del disabile nel corso del per l'assistenza infermieristica e riabilitativa o diretta della persona, e per tutte le spese sopra elencate oltre alle spese per l'acquisto veicoli e cani guida, ecc.

Tale detrazione, va calcolata indicando nel modello l'importo totale della spesa sostenuta nel corso del dal contribuente nel suo interesse o per conto del coniuge o familiare a carico o per assistenza al disabile. Il limite massimo di detrazione per le spese sanitarie per i familiari non a carico è pari a 6.

Totale spese sanitarie per le quali è stata richiesta la rateizzazione nella precedente dichiarazione E6;. La detrazione spetta a prescindere dalla proprietà dell'animale o dal loro numero, e la soglia massima per le spese veterinarie che è possibile detrarre è fino a ,34 euro, limitatamente alla parte che eccede la franchigia di ,11 euro. Le spese sanitarie sono inserite direttamente nella precompilata, insieme alle altre nuove spese mediche nel precompilato Nello specifico, con il codice 1 le spese sanitarie nel rigo E1, codice 2 Spese sanitarie per familiari non a carico rigo E2, codice 3 spese sanitarie per persone con disabilità rigo E3, codice 4 spese veicoli persone con disabilità rigo E4, codice 5 Spese acquisto cani guida da indicare nel rigo E5.

Qualora le spese sanitarie indicate nei righi E1, E2 ed E3 dovessero superare in totale il limite dei Il contribuente per beneficiare della detrazione spese sanitarie deve indicare le suddette spese:. Nello stesso rigo, vanno sommate anche le spese sanitarie per l'acquisto di farmaci documentate con fattura o con scontrino parlante su cui devono essere specificati la natura e la quantità dei farmaci, codice alfanumerico indicato sulla scatola e codice fiscale del destinatario del medicinale.

Figli a carico: i due genitori detraggono le spese

Nella colonna 1 dello stesso rigo, vanno indicate le spese per patologie esenti dalla spesa sanitaria pubblica, per le quali il SSN riconosce l'esenzione del ticket. Il limite massimo per questa tipologia di spesa da indicare nel suddetto rigo è pari a 6.

La detrazione per questa tipologia di spesa sanitaria disabili è prevista fino ad un massimo di Chi si rivolge a un Caf o a un professionista abilitato deve consegnare oltre alla delega per l'accesso al modello precompilato, il modello , in busta chiusa. I principali documenti da esibire sono:.

Nel prospetto di liquidazione sono evidenziate le eventuali variazioni in- tervenute a seguito dei controlli effettuati dal Caf o dal professionista e sono indicati i rimborsi che saranno erogati dal sostituto d'imposta e le somme che saranno trattenute.

Si consiglia di controllare attentamente la copia della dichiarazione e il prospetto di liquidazione elaborati dal Caf o dal professionista per riscontrare eventuali errori. Se il precompilato viene presentato senza effettuare modifiche direttamente tramite il sito internet dell'Agenzia oppure al sostituto d'im- posta non saranno effettuati i controlli documentali sugli oneri detraibili e deducibili che sono stati comunicati all'Agenzia delle entrate.

Spese mediche nel 730: tetto e franchigia

I controlli documentali possono riguardare, invece, i dati comunicati dai sostituti d'imposta mediante la Certificazione Unica. Se il precompilato viene presentato, con o senza modifiche, al Caf o al professionista abilitato, i controlli documentali saranno effettuati nei confronti del Caf o del professionista anche sugli oneri detraibili e deducibili che sono stati comunicati all'Agenzia delle entrate.

Questo contenuto ti è stato utile? Si No.

Scarica anche: SCARICA RC AUTO 730

Navigazione Cerca nel sito: Ricerca. Briciole di pane.

Dichiarazione precompilata Info e assistenza - Spese sanitarie

Titolo istruzioni html. Mappa del Sito. Modello precompilato. Modello precompilato Per chi viene predisposto A partire dal 15 aprile, l'Agenzia delle entrate mette a disposizione dei lavoratori dipendenti e dei pensionati il modello precompilato sul sito internet dell'Agenzia delle entrate www.

Nella sezione del sito internet dedicata al precompilato è possibile visualizzare: il modello precompilato; un prospetto con l'indicazione sintetica dei redditi e delle spese presenti nel precompilato e delle principali fonti utilizzate per l'ela-borazione della dichiarazione ad esempio i dati del sostituto che ha inviato la Certificazione Unica oppure i dati della banca che ha co-municato gli interessi passivi sul mutuo.

Navigazione

Se le informazioni in possesso dell'Agenzia delle entrate risultano incomplete, queste non vengono inserite direttamente nella dichiarazione ma sono esposte nell'apposito prospetto per consentire al contribuente di verificarle ed eventualmente indicarle nel precompilato. Nello stesso prospetto sono evidenziate anche le informazioni che risultano incongruenti e che quindi richiedono una verifica da parte del contribuente. L'esito della liquidazione non è disponibile se manca un elemento essenziale, quale, ad esempio, la destinazione d'uso di un immobile.

Il ri-sultato finale della dichiarazione sarà disponibile dopo l'integrazione del modello ; il modello con il dettaglio dei risultati della liquidazione. Quando si presenta Il precompilato deve essere presentato entro: il 23 luglio nel caso di presentazione diretta all'Agenzia delle entrate o al Caf o al professionista; il 7 luglio nel caso di presentazione al sostituto d'imposta.

In relazione: SCARICARE NOTAIO 730

Come si presenta Presentazione diretta Se il contribuente intende presentare il precompilato direttamente tramite il sito internet dell'Agenzia delle entrate deve: indicare i dati del sostituto d'imposta che effettuerà il conguaglio; compilare la scheda per la scelta della destinazione dell'8, del 5 e del 2 per mille dell'Irpef, anche se non esprime alcuna scelta; verificare con attenzione che i dati presenti nel precompilato siano corretti e completi.

Se, invece, alcuni dati del precompilato risultano non corretti o incompleti, il contribuente è tenuto a modificare o integrare il modello , ad esempio per aggiungere un reddito non presente. In questi casi vengono elaborati e messi a disposizione del contribuente un nuovo modello e un nuovo modello con i risultati della liquidazione effettuata in seguito alle modifiche operate dal contribuente.