Skip to content

BREMENHOBBIES.US

Bremen Condivisione Cloud

SCARICA DIARREA MATTUTINA


    Contents
  1. La diarrea nei bambini - Cure e consigli
  2. Diarrea funzionale
  3. Diarrea mattutina da un mese e mezzo
  4. Tutto sulla diarrea del viaggiatore

La diarrea funzionale è un disturbo che provoca l'emissione di feci liquidi o informi, diarrea funzionale si presentano sotto forma di scariche mattutine oppure. Prima, alcune mattine mi sveglio proprio per fare la scarica di diarrea, altre mattine vado in bagno 10 minuti dopo che mi sono alzato, altre. Si è fatta visitare dal curante? Ha eseguito i tests di intolleranza? Sembrerebbe un colon irritabile. Prego. Responsabile U.O. di Endoscopia. Classificazione dei tipi principali di diarrea cronica. Analisi dei sintomi ed ipotesi sulle cause: come riconoscere la natura del disturbo. Complicanze. Come Identificare le Cause della Diarrea. Quando i cibi solidi e liquidi che ingerisci attraversano troppo velocemente il tuo apparato digestivo, le tue feci.

Nome: diarrea mattutina
Formato:Fichier D’archive
Sistemi operativi: MacOS. Android. iOS. Windows XP/7/10.
Licenza:Solo per uso personale
Dimensione del file:51.52 MB

SCARICA DIARREA MATTUTINA

La diarrea non è una patologia, ma un segno aspecifico che è comune a varie patologie generalmente gastrointestinali o a condizioni particolari quali intolleranze alimentari, forte stress ecc. Alcune volte, anche se non frequentemente, compaiono anche febbre e vomito. Quando ci troviamo di fronte a casi acuti i più frequenti si deve, per prima cosa, prevenire e trattare la deplezione dei liquidi e degli elettroliti.

Se la disidratazione si presentasse in modo particolarmente grave si rende necessario il ricovero ospedaliero. Ci sono poi i farmaci che inibiscono la motilità intestinale e sono particolarmente importanti in quanto alleviano la sintomatologia della diarrea acuta.

Si deve tener presente che questo tipo di farmaci non è indicato nel trattamento della diarrea acuta dei bambini. Anche se la causa è batterica di norma non è necessario ricorrere agli antibiotici perché di solito questo tipo di disturbo ha una risoluzione spontanea in tempi brevi.

La diarrea IBS tende ad essere peggiore quando il malato è sotto stress o consuma determinati alimenti. Correlati: mal di schiena IBS: come la sindrome dell'intestino irritabile causa mal di schiena e cosa fare a proposito.

La diarrea nei bambini - Cure e consigli

IBD significa essenzialmente che una persona ha un disturbo caratterizzato da infiammazione nella parete dell'intestino. Esistono due tipi di malattia infiammatoria intestinale IBD. Uno è La malattia di Crohn e l'altra è colite ulcerosa. Alcune ricerche suggeriscono che almeno una persona su cinque che assume antibiotici ottenga la diarrea.

Sia la nicotina che l'alcol possono causare irritazione all'intestino.

A volte queste sostanze vengono utilizzate in eccesso durante la sera, creando le perfette condizioni intestinali per la diarrea come prima cosa al mattino. Durante la gravidanza, una donna sperimenta alti livelli di ormoni come estrogeni e gonadotropina corionica umana HCG.

Si ritiene che questi ormoni siano legati alla tipica nausea mattutina, ma possono anche causare diarrea da malattia mattutina in gravidanza. Le allergie alimentari possono causare crampi, gonfiore e diarrea.

Diarrea funzionale

I JavaScript sembrano essere disabilitati nel tuo browser. Per una migliore esperienza sul nostro sito, assicurati di attivare i javascript nel tuo browser.

Consigli e idee per la tua bellezza. Informazioni e consigli sulle problematiche riguardanti il mondo della donna.

Suggerimenti e informazioni per il benessere della persona. Temi sanitari di grande attualità. Utili consigli per affrontare i problemi dei bambini. Indicazioni utili per un'alimentazione corretta e bilanciata. Regole e suggerimenti per la pratica di una corretta igiene.

Chiarimenti sul rapporto tra sport, linea, integratori e farmaci. In termini pratici la cura migliore è proprio frutto di un salutare stile di vita , con sane abitudini alimentari, e corretto uso delle terapie farmacologiche, soprattutto rispetto all'abuso di lassativi.

Ancora una volta, è l'alimentazione a svolgere un ruolo di primaria importanza, anche nella prevenzione e nella cura del colon irritabile.

Naturalmente è fondamentale l'attenzione a evitare l'assunzione di cibi che infiammino ulteriormente la mucosa o accrescano la secrezione di muco.

È necessario pertanto eliminare i cibi che riscaldano, che aumentano la temperatura intestinale come carni, salumi, formaggi, uova. In generale il cibo di origine animale ha bisogno di un tempo di digestione superiore a quello di origine vegetale; inoltre richiama un flusso maggiore di sangue facilitando processi infiammatori. Unico alimento non vegetale consigliabile è il pesce, già meno irritante; in particolare il pesce azzurro, grazie ai suoi contenuti in grassi insaturi utili alla salute della mucosa intestinale.

Da evitare i legumi che producono fermentazione in soggetti già ipersensibili, in particolare nei periodi di fase acuta. In fase di miglioramento è possibile consumare lenticchie rosse decorticate o legumi passati, privi di buccia. Regola vincente è quella di cuocere sempre i legumi insieme all' alga kombu , che oltre a ridurre i processi di fermentazione, contiene mucillagini e nutrimenti utili alla mucosa del colon.

Sono assolutamente da evitare latte vaccino e derivati, che infiammano l'intestino e aumentano la secrezione di muco. Tra le verdure è bene evitare, nei periodi critici, cavoli, cavoletti e cipolle cotte. Tra la frutta sono sconsigliate albicocche, uva, banane e frutta secca. Tra gli integratori, meglio evitare il lievito di birra, a cui è preferibile il germe di grano.

Tra le spezie sono sconsigliate quelle più piccanti.

L'alimentazione corretta consiste nel consumo di cereali integrali, verdure, pesce, proteine vegetali quali tofu e tempeh prodotti ottenuti dalla lavorazione della soia , seitan glutine di grano in minor quantità, poca frutta, una piccola quantità di alghe, di semi oleosi sesamo , zuppe di miso prodotto fermentato derivato dalla soia.

Nei periodi in cui i sintomi sono più acuti è meglio consumare cibi semintegrali, creme di cereali, zuppe di miso, verdure tollerabili. Per quanto riguarda il bere, preferire acqua minerale naturale, tè bancha; divieto assoluto alle bibite gassate e al vino.

Abbiamo visto come la sintomatologia del colon irritabile sia estremamente alternante: si va dalla stipsi alla diarrea.

È segno di quanto sia fondamentale ricercare una sorta di equilibrio tra tendenze opposte: trattenere e scaricare.

Diarrea mattutina da un mese e mezzo

Se questo è vero a livello simbolico e psicologico è altrettanto vero anche a livello alimentare, in cui gli eccessi in un senso o nell'altro sono deleteri. Feci nere , ad esempio, possono essere sintomo di un disturbo ben più grave. In questi casi, il corpo ha eliminato troppo liquidi ed elettroliti, non funzionando più nel modo corretto. Come ovvio, la disidratazione diviene molto pericolosa per gli anziani e per i bambini, che necessitano trattamenti e cure tempestive.

Tutto sulla diarrea del viaggiatore

Riconoscere i sintomi della disidratazione è abbastanza semplice. Questa, infatti, si manifesta con una sete evidente, con stanchezza, spossatezza e pelle secca.

Scarica anche: FRAMEWORK 4.0 SCARICA

Le urine, sebbene molto rare, si presentano invece di colore scuro. Ecco i cibi consigliati per soffre di diarrea :. Per quanto riguarda i condimenti, è opportuno utilizzare soltanto olio di oliva extravergine a crudo, evitando di impiegare burro o strutto. Ecco, invece i cibi no per la dieta per la diarrea. Sono sconsigliati, in generale, tutti gli alimenti ricchi di fibre poiché accelerano il transito e lo svuotamento intestinale.