Skip to content

BREMENHOBBIES.US

Bremen Condivisione Cloud

HIGH SIERRA DMG SCARICARE


    Contents
  1. Installare Firefox su Mac | Supporto a Firefox
  2. Come installare macOS Mojave
  3. VLC for Mac OS X
  4. Citrix Workspace app 2002 for Mac

Scarica - Aggiornamento di sicurezza (High Sierra). L'aggiornamento di sicurezza è consigliato a tutti gli utenti e migliora la sicurezza di. dmg verrà scaricato sul tuo Mac. Installare il programma di installazione di macOS. Fai doppio clic sul file scaricato per aprire una finestra che. Non so se hai già scaricato ed installato macOS 'Mojave', stai Le versioni di macOS 'Sierra' e macOS 'High Sierra' sono il download di un file DMG, mentre per High Sierra viene fatta prima una. Come trasformare una chiavetta USB o un disco esterno in un'unità di avvio High Sierra. Utile per scaricare una volta e usare più volte su più Mac, problemi al. Il MacBook Pro non è compatibile con Mojave, per cui l'unica alternativa ragionevole è installare High Sierra. Ma è ancora possibile scaricare.

Nome: high sierra dmg
Formato:Fichier D’archive
Sistemi operativi: iOS. Android. Windows XP/7/10. MacOS.
Licenza:Solo per uso personale
Dimensione del file:47.24 Megabytes

HIGH SIERRA DMG SCARICARE

In questi giorni sto trafficando parecchio con il mio MacBook Pro, modello Early Per ora ho installato El Capitan, che è la versione recente di macOS che preferisco ma sulla quale purtroppo non girano alcune applicazioni che mi interessano. Ma è ancora possibile scaricare ed installare High Sierra, o altre versioni meno recenti di macOS, direttamente dal Mac? In tanti casi forzatamente, dato che Mojave ha ristretto la soglia di compatibilità ai soli Mac prodotti a partire dalla metà del in poi mentre i Mac compatibili con High Sierra erano tutti quelli prodotti dalla fine del Ma quello che è peggio, se si clicca su una delle applicazioni elencate, magari per leggere la descrizione e le recensioni prima di installarla, ci vuole di nuovo un tempo lunghissimo per tornare indietro alla lista completa per me secondi.

Successivamente, scegli se condividere i dati di utilizzo di macOS con Apple e quelli delle applicazioni di terze parti con i rispettivi sviluppatori mettendo o togliendo la spunta dalle apposite caselle , clicca sul pulsante Continua e scegli se abilitare la funzione Chiedi a Siri per utilizzare l'assistente vocale del colosso di Cupertino anche sul tuo Mac.

Per finire, scegli se usare il classico tema chiaro o il nuovo tema scuro di macOS Mojave, premi su Continua ed aspetta qualche secondo affinché venga caricato il desktop di macOS Mojave.

Nota: se vuoi, puoi effettuare l'aggiornamento a macOS Mojave anche creando una chiavetta USB con i file d'installazione del sistema operativo e avviando l'installer di Mojave dalla chiavetta. In questo modo, potrai aggiornare più Mac senza dover scaricare i file d'installazione del sistema operativo da Internet per ciascun computer.

Installare Firefox su Mac | Supporto a Firefox

Se vuoi sapere come creare una chiavetta USB con i file d'installazione di macOS, consulta il capitolo successivo di questo tutorial.

Effettuare un'installazione pulita di macOS Mojave Desideri effettuare un'installazione pulita di macOS Mojave, cancellando tutti i file presenti attualmente sul disco del tuo Mac? Il primo passo che devi compiere è assicurarti di avere una chiavetta USB con almeno 12GB di spazio libero. Il contenuto del drive verrà eliminato, quindi prima di procedere assicurati di aver effettuato un backup dei dati presenti in esso.

Come installare macOS Mojave

Se non hai ancora una chiavetta adatta allo scopo, prova a dare un'occhiata alla mia guida all'acquisto dedicata alle chiavette USB e individua il prodotto più adatto a te.

Una volta ottenuta la chiavetta su cui copiare i file d'installazione di macOS Mojave, devi scaricare il pacchetto d'installazione del sistema operativo dal Mac App Store , come ti ho spiegato prima nel capitolo del tutorial dedicato al download di macOS Mojave. Quando, al termine del download, si aprirà la finestra del setup di Mojave, chiudila. Adesso devi procurarti il programma mediante il quale copiare i file d'installazione di macOS Mojave sulla chiavetta USB: il suo nome è Install Disk Creator, è completamente gratuito e puoi scaricarlo facilmente sul tuo Mac collegandoti a questa pagina Web e cliccando sul pulsante Download the macOS app che si trova in basso.

VLC for Mac OS X

A download completato, estrai Install Disk Creator dall'archivio zip che lo contiene se il Mac non provvede già a farlo in automatico e trascina il programma nella cartella Applicazioni di macOS. Dopodiché avvialo e clicca sul pulsante Apri che compare al centro dello schermo.

A questo punto, assicurati che al centro della finestra di Install Disk Creator ci sia l'installer di macOS Mojave in alternativa, clicca sul pulsante Choose a macOS installer e selezionalo manualmente dalla cartella Applicazioni di macOS , seleziona il nome della tua chiavetta USB dal menu a tendina Select the volume to become the installer in alto e clicca prima sul pulsante Create installer e poi su Erase disk.

Digita, quindi, la password di amministrazione del Mac, dai Invio e attendi qualche minuto affinché la copia dei file d'installazione di macOS Mojave venga completata. Al termine della procedura, ti verrà mostrato il messaggio Complete.

Ora, il primo passo che devi compiere è quello di formattare il disco del tuo Mac. Per procedere, seleziona l'icona di Utility Disco e fai clic sul pulsante Continua. Dopodiché seleziona il nome dell'unità es.

Macintosh HD dalla barra laterale di sinistra; se necessario, pigia sul pulsante Attiva per attivarla mediante l'immissione della password di amministrazione del Mac e premi sul bottone Inizializza, che si trova in alto. Nella finestra che si apre, digita il nome che vuoi assegnare al disco es. Macintosh HD nell'apposito campo di testo, seleziona la voce APFS dal menu a tendina Formato in modo da formattare l'unità usando il file system più recente di casa Apple e clicca su Inizializza per confermare la tua volontà di formattare il disco.

A formattazione completata, chiudi Utility Disco, seleziona la voce Installazione macOS dalla schermata iniziale della chiavetta e premi sul pulsante Continua collocato in basso a destra. Nella finestra che si apre, fai clic sul pulsante Continua, premi su Accetta per due volte consecutive in modo da accettare condizioni d'uso di macOS Mojave e seleziona il disco su cui installare il sistema operativo presumibilmente Macintosh HD. A questo punto, fai clic sul pulsante Sblocca, digita la password di amministrazione del Mac per sbloccare il disco se questo, in precedenza, era stato cifrato con FileVault e clicca sul pulsante Installa per avviare l'installazione di macOS.

Missione compiuta! Adesso non ti rimane altro che attendere pazientemente il riavvio del Mac e l'installazione di Mojave verrà portata a termine in maniera del tutto automatica con diversi riavvii durante la copia dei file del sistema operativo. Successivamente, dovrai scegliere se attivare i vari servizi che Apple mette a disposizione, come il portachiavi di iCloud, la funzione di cifratura del disco FileVault, la sincronizzazione di documenti e scrivania con iCloud Drive, Siri ecc.

Nulla di difficile comunque. Una volta completata la procedura guidata, ti verrà mostrata la Scrivania di macOS Mojave e, quindi, potrai utilizzare il sistema usufruendo di tutte le sue nuove funzionalità.

Buon divertimento! Nota: una volta installato macOS Mojave sul tuo Mac, potrai effettuare un'installazione pulita del sistema operativo senza ricorrere a chiavette esterne, sfruttando la sola funzione di Recovery di macOS.

Non avendo una chiavetta con i file d'installazione di Mojave inserita nel Mac, dovrai attendere un nuovo download di tali file, quindi la procedura potrebbe andare avanti per un bel po'. Reinstallare macOS High Sierra Hai già provveduto a installar macOS Mojave sul tuo computer ma, visto che hai dei problemi di stabilità o velocità del sistema, vorresti reinstallarlo? Nulla di più facile: accedendo alla Recovery di macOS, puoi avviare un nuovo download di Mojave e reinstallare il sistema operativo senza cancellare i file presenti sul disco del tuo Mac.

A questo punto, fai clic sulla voce Reinstallazione macOS, pigia sul pulsante Continua e procedi con l'installazione del sistema operativo come spiegato nei capitoli precedenti di questo tutorial.

Citrix Workspace app 2002 for Mac

Apple verificherà lo stato del tuo computer da remoto e, se non ci saranno problemi in questo frangente, verranno avviati prima il download e poi l'installazione di macOS Mojave sul Mac. Novità principali di macOS Mojave Adesso che hai installato macOS Mojave sul tuo Mac, mi sembra opportuno indicarti alcune delle principali novità incluse in questa versione del sistema operativo Apple. Dark Mode e sfondi dinamici La novità di macOS Mojave che salta subito all'occhio è la Dark Mode, il nuovo tema scuro per il desktop che permette di avere menu, barra Dock e applicazioni con interfaccia scura, riposante per gli occhi.

A fare "il paio" con la Dark Mode sono i nuovi sfondi dinamici di macOS Mojave, che permettono di avere un'immagine di sfondo della Scrivania che si adatta in base all'ora del giorno. Ad esempio, il wallpaper predefinito il deserto del Mojave , nelle ore diurne mostra un panorama, per l'appunto, diurno e poi, nel corso della giornata si modifica, fino a diventare un paesaggio notturno. Per attivare la Dark Mode di macOS Mojave, accedi a Preferenze di sistema l'icona dell'ingranaggio che si trova nella barra Dock , vai in Generali e clicca sull'opzione Scuro.

Per attivare gli sfondi dinamici, invece, fai clic destro in un punto vuoto della Scrivania, seleziona la voce Modifica sfondo scrivania dal menu contestuale e seleziona uno dei wallpaper elencati sotto la voce Scrivania dinamica. Novità del Finder e della Scrivania Altre novità che si fanno notare piuttosto facilmente sono quelle che riguardano il Finder e la Scrivania.

Il Finder ha acquisito una nuova modalità di visualizzazione, detta Galleria, che permette di visualizzare foto e video sotto forma di miniature e mostra, in alto, un riquadro di anteprima più grande per gli elementi selezionati.

I criteri in base ai quali è possibile raggruppare le icone in pile sono: tipo, data di ultima apertura, data di aggiunta, data di modifica, data di creazione e tag. Parlando della barra Dock, vale la pena sottolineare l'introduzione della funzione che mantiene su quest'ultima le icone delle app utilizzate di recente come accade su iPad.

Fare clic sul pulsante verde Scarica ora per scaricare Firefox. Nota: se si desidera installare Firefox in una lingua diversa da quella automaticamente rilevata, selezionare invece il link "Scarica in un'altra lingua" sotto il pulsante di download. Una volta completato il download, il file Firefox. Fare clic sull'icona Firefox e trascinarla rilasciandola sulla cartella Applicazioni per fare in modo che Firefox venga copiato all'interno della cartella Applicazioni.

Nota: se la finestra del Finder non compare, per aprirla, fare doppio clic sul file Firefox. Una volta trascinato Firefox all'interno della cartella Applicazioni, tenere premuto il tasto ctrl mentre si fa clic nella finestra e selezionare nel menu la voce Espelli come mostrato nell'immagine sottostante.

Completare i passaggi descritti precedentemente prima di eseguire Firefox. Non eseguire Firefox direttamente dal file Firefox. Suggerimento: una volta installato, per accedere più facilmente a Firefox aggiungerlo al Dock. Aprire la cartella Applicazioni e trascinare Firefox sul Dock rilasciandolo nella posizione desiderata.

Firefox è ora pronto per essere utilizzato.